Pubblicato in: oracolo

Attacco (diabolico) al Papato. Le profezie si compiono.

Da La Salette a Garabandal, passando dalle visioni delle B. Anna Caterina Emmerick a quella di papa Leone XIII, nonché da Fatima a Civitavecchia, passando per le Tre Fontane, il Cielo ci ha avvisati che il Diavolo sta cercando di distruggere la Chiesa con un sistematico attacco al Papato. Che l’ultimo atto sia quello di un papa legittimo, ma ambiguo e scandaloso, che propaga l’eresia, come aveva presagito P. Julio Meinville? Del resto, come Pietro rinnegò e abbandonò lo Sposo, il Cristo, così farà per la Sposa, la Chiesa, la quale soffre la stessa Passione.

Continua a leggere “Attacco (diabolico) al Papato. Le profezie si compiono.”
Pubblicato in: oracolo

Le “rivelazioni” del Diavolo. La possessione di Anneliese Michel

Negli anni ’70 la posseduta mistica Annalise Michel ha pagato per i peccati della Germania, in particolare per quelli del clero apostata. E duranti i suoi esorcismi il Diavolo ha rivelato che è lui il vero ispiratore delle “riforme” religiose (nuova teologia, nuova liturgia, nuova pastorale, etc.) e del “progresso” civile del XX secolo (ateismo, materialismo, divorzio, aborto, eutanasia, omosessualità, etc.).

Continua a leggere “Le “rivelazioni” del Diavolo. La possessione di Anneliese Michel”

Pubblicato in: oracolo

L’apostasia nella Chiesa e la distruzione del matrimonio e della famiglia: le profezie della Madonna di Civitavecchia

Padre Flavio Ubodi, teologo cappuccino, è vicepresidente della Commissione diocesana che si è espressa favorevolmente sulla lacrimazione definita «scientificamente inspiegabile» della Madonnina di Civitavecchia, verificatasi nel 1995 per tredici volte. In quest’intervista del 2015 a La Nuova BQ racconta come la Madonna abbia, allora, predetto la crisi della Chiesa, della famiglia e del mondo.

Continua a leggere “L’apostasia nella Chiesa e la distruzione del matrimonio e della famiglia: le profezie della Madonna di Civitavecchia”

Pubblicato in: strega

Satana se la ride… Libera nos a malo!

Precedentemente vi abbiamo parlato della visione che papa Leone XIII ebbe durante la messa mattutina del 13 ottobre 1884. L’allora romano pontefice rimase così sconvolto che, una volta tornato nel suo studio, scrisse di suo pugno – prima volta nella storia della Chiesa – il famoso esorcismo da recitare dopo la messa, che nel corso degli anni è stata modificata fino a non essere più inserita nel messale romano promulgato nel 1969.

Continua a leggere “Satana se la ride… Libera nos a malo!”