Pubblicato in: oracolo

Teresa Musco: i flagelli sono pronti, perché pochi obbediscono a Dio

”Beati noi se sappiamo soffrire e offrire tutto al Signore. Niente va perduto.
Il Signore non si tiene niente, e saprà ben ricompensarci delle nostre sofferenze” (Teresa Musco)

Esempi come quelli di Teresa, ripropongono con forza il mistero e il ruolo del dolore nel progetto di Dio, il grande discorso dell’alleanza di Dio con l’uomo per la salvezza dell’umanità attraverso l’attualizzazione e la testimonianza viva della Passione di Cristo. Osiamo ricordare la MISTICA DELLA RIPARAZIONE del grande Don Divo Barsotti, vedi qui, per comprendere la dinamica di certa “mistica” straordinaria, sì, ma che è implicita anche nell’ordinario di ognuno di noi che veramente voglia dirsi “Discepolo” del Cristo e Apostolo di Maria….

Ci occupiamo di “profezie” è vero, ma mai fine a se stesse o come oggetto di curiosità… se le profezie autentiche non ci conducono ad una vera conversione principalmente personale, ma nel senso di Mistica della riparazione, esse non avranno benefici in noi e, al contrario, saranno un giudizio ancor più tremendo contro noi stessi, se non saremo stati capaci di quell’Amare il prossimo fino alla morte di noi stessi…. che è la vera donazione totale che Dio si aspetta da ognuno di noi.

Continua a leggere “Teresa Musco: i flagelli sono pronti, perché pochi obbediscono a Dio”

Pubblicato in: oracolo

Il Giudizio Divino che pesa sull’anima per tutta l’eternità…

Mons. Ottavio Michelini è degno di fede perché ebbe una serie di rivelazioni e locuzioni interiori già a metà degli anni 70 in cui ebbe a riconoscere l’inizio della devastazione nella chiesa e nel mondo….  Ottavio Michelini di Mirandola, Italia, era un prete cattolico romano italiano, considerato un mistico. Nel 1975 iniziò a pubblicare libri riguardanti le sue visioni di Gesù e Maria. Michelini era un sacerdote della diocesi di Carpi, che ottenne per lui nel 1967 il titolo di monsignore come cappellano di sua santità… eppure i suoi appelli NON vennero MAI presi in seria considerazione dalla chiesa e dal suo vescovo, il quale non si occupò mai dei suoi scritti…. vedi qui sito ufficiale.

Il 1978 fu ricco di eventi che ebbero a che vedere anche con la Chiesa….. e del resto, che il Venerabile Pio XII fu egli stesso soggetto attraverso il quale la Divina Provvidenza volle manifestarsi, lo riportammo qui: “Verrà un giorno…”: la profezia ritrovata di Pio XII… Dimostrando, in tal senso che, quando parliamo di DISCERNIMENTO, devono essere considerati molti aspetti, prima di prodigarsi in quelle che chiamiamo “rivelazioni” o altro….

Continua a leggere “Il Giudizio Divino che pesa sull’anima per tutta l’eternità…”

Pubblicato in: oracolo

“O Roma, piango su di te come su Gerusalemme…”

«”Guarda le anime, guarda l’Italia e i mali di tanti altri regni, guarda che non si corre ai ripari, la fede finisce, guarda lo stesso clero e i religiosi che più degli altri attirano il castigo sopra la terra, guarda come sono iniqui e mi trattano peggio delle più vili cose della terra, ma impareranno dai castighi perché la mia mano li castigherà“. Allora vidi non so quante religioni distrutte. (..) Non vidi niente di consolante. Quando e come ciò avverrà non Io so. Io risposi al Signore:

“Che volete che si faccia?”.

O Roma, piango su di te come su Gerusalemme. Figlia e sposa mia, benché ingrata, tu amami. Dovunque sono perseguitato. Se fossi amato in parte mi placherei. I vescovi, amando la loro pace sono l’impedimento nascosto; io non sono in pace con essi“».

  • Vedo il Signore mentre flagella il mondo e lo castiga in una maniera orribile tanto che pochi uomini e donne resteranno.
  • I monaci dovranno lasciare i loro monasteri e le suore saranno cacciate dai loro conventi, specialmente in Italia… La Santa Chiesa sarà perseguitata… A meno che le persone con le loro preghiere non ottengano il perdono, verrà il tempo che vedranno la spada e la morte, e Roma sarà senza un pastore”.

 (Ven. Madre Agnese Steiner)

Continua a leggere ““O Roma, piango su di te come su Gerusalemme…””

Pubblicato in: oracolo

Arriveranno a cambiare il Catechismo

OK! Va bene! restiamo pure nelle supposizioni, come molti amano fare, ma non facciamo finta di nulla… Da qualche tempo noi stessi diciamo che è impossibile che si arriverà a cambiare il Catechismo… poi lo spiegò anche mons. Antonio Livi, poco prima della sua tragedia personale che lo vede oggi tribolante dopo un delicato intervento, affermò che un Papa può mettere mano al Catechismo, sì, ma non come gli pare a lui. Per poterlo fare deve nominare varie consulte di Vescovi e deve fare pronunciamenti seri se vuole cambiare qualcosa… ossia, deve motivare dogmaticamente e dottrinalmente eventuali serie modifiche.

Continua a leggere “Arriveranno a cambiare il Catechismo”

Pubblicato in: oracolo

Catechesi di Pedro Regis e il Messaggio di Anguera

I commenti sono disabilitati perchè NON vogliamo alimentare partitismi e schieramenti, nessuno è obbligato a credere a delle Apparizioni per le quali la Chiesa non si è ancora pronunciata… ma noi qui vi offriamo UNA CATECHESI speciale… perché, chi è davvero Cattolico, non può che parlare con “un cuor solo ed una anima sola“….
Buon ascolto.

Continua a leggere “Catechesi di Pedro Regis e il Messaggio di Anguera”

Pubblicato in: oracolo

Gesù parla di terremoti e Padre Pio di “falsa chiesa”

Ascoltate con attenzione questo video, perchè sia La serva di Dio Luisa Piccarreta e Padre Pio da Pietrelcina, profetizzano ciò che oggi stiamo vivendo. Queste profezie però sono date da Gesù Cristo stesso. Allora, invece di chiacchierare tanto sulle distruzioni causa il crollo del ponte, i diluvi e i venti di questi giorni, e pure dei terremoti vari, guardiamo all’apostasia nella Chiesa, alle bestemmie contro Dio e la Santa Trinità in merito alla pedofilia e omosessualità in genere voluta e non condannata da chi invece dovrebbe essere lì per salvare anime.

Continua a leggere “Gesù parla di terremoti e Padre Pio di “falsa chiesa””

Pubblicato in: oracolo

Dalle Tre Fontane Maria ci ammonisce e fa Catechesi

Cari Amici, dalle pressanti notizie, spesso orribili, che ci giungono dentro e fuori della Chiesa, ossia anche dal mondo…. vogliamo offrirvi una breve lettura dal libro di Saverio Gaeta sulle Confidenze di Maria a Bruno Cornacchiola, il protestante convertito da Maria in una apparizione – riconosciuta da Pio XII e da Giovanni Paolo II – alle Tre Fontane a Roma.

Continua a leggere “Dalle Tre Fontane Maria ci ammonisce e fa Catechesi”