Pubblicato in: oracolo

Profezia Ortodossa del monaco georgiano San Gabriel, del nostro tempo: non guardate il cielo ma convertitevi.

Il monaco georgiano Gabriele (al secolo Goderdzi Vassilievich Urgebadze) è nato a Tbilisi il 26 Agosto 1929. Era noto per la sua capacità di leggere i cuori delle persone, prevedere il futuro, guarire con le sue preghiere, ma il più grande dono era quello dell’Amore e della consolazione per le persone che venivano da lui chiedendo le sue sante preghiere. Fu duramente perseguitato nel periodo sovietico, subendo il carcere e anche il manicomio per la sua fede. Il 2 Novembre 1995 l’archimandrita Gabriel si addormentò nel Signore. Il Padre fu sepolto nel cortile del convento Samtavro dove, in un piccolo vaso, è tuttora devotamente preservato il sangue miracoloso di Padre Gabriele che non si è coagulato, il quale gli è stato prelevato pochi giorni prima della morte. Nel dicembre 2012, con la decisione del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa georgiana, Padre Gabriel è stato canonizzato come monaco Santo. Di lui rimangono, oltre ai consigli spirituali, anche alcune profezie (ma forse sarebbe meglio chiamarle consigli) per gli uomini che, a breve, avrebbero dovuto affrontare “i tempi ultimi”.

Abbiamo trattato delle profezie anche di un altro attuale profeta ortodosso, Padre Paisios del Monte Athos, di cui abbiamo parlato qui: Drammatica domanda di un profeta ortodosso: “Voi cattolici che farete?”.

Qui di seguito riportiamo queste altre:

Continua a leggere “Profezia Ortodossa del monaco georgiano San Gabriel, del nostro tempo: non guardate il cielo ma convertitevi.”