Pubblicato in: oracolo

Analizziamo le “profezie” di padre Michel Rodrigue sui prossimi eventi

Supremae Maiestatis è una bolla pontificia di papa Leone X pubblicata il 19 dicembre 1516, per promulgare il decreto della XI sessione del Concilio Lateranense V relativo alla predicazione dei preti.

La bolla (o decreto conciliare) inizia con l’espressione “Leo episcopus servus servorum dei ad perpetuam rei memoriam sacro approbante concilio”, ad indicare che con la sua bolla il papa promulga decisioni con l’approvazione del concilio.

Il papa denuncia gli abusi legati alla predicazione, e prende delle misure per regolarne l’attività. Stabilisce che nessuno può predicare pubblicamente senza essere stato prima esaminato ed approvato dai superiori ecclesiastici. Il contenuto della predicazione deve essere solo la verità evangelica e la Sacra Scrittura secondo l’interpretazione dei Padri; sono condannati tutti gli pseudo-profeti, coloro che “agitano terrori e minacce, annunciano gran numero di mali come imminenti”, e i riformatori troppo ardenti, che osano attaccare la gerarchia ed il clero ed altre personalità.

Cari Amici, quanto segue deve essere “letto” seguendo il video-catechesi perché è qui dentro l’analisi che abbiamo fatto seguendo, appunto, tutta la vicenda… e la risposta del Vescovo postata al termine delle “profezie”….


qui il video

 


In una lettera ai suoi fedeli datata 26 marzo 2020 Padre Michele Rodrigue scrive quanto segue:

“Mio caro popolo di Dio, stiamo ora per passare una prova. I grandi eventi della purificazione inizieranno questo autunno. Siate pronti con il Rosario a disarmare Satana e a proteggere la nostra gente. Assicuratevi di essere in stato di grazia dopo aver fatto la vostra confessione generale con un sacerdote cattolico. La battaglia spirituale avrà inizio. Ricordate queste parole: IL MESE DEL ROSARIO VEDRÀ GRANDI COSE!” – (Don Michele Rodriguez)

In ciò che sembrerebbe essere una preparazione per quello che Padre Michele avverte che si verificherà questo autunno, in un’altra lettera ai suoi fedeli del 24 marzo 2020, scrive quanto segue:

“…Dopo questo periodo di confinamento obbligatorio [a causa del coronavirus], la vita riprenderà il suo corso. Il periodo estivo aprirà una finestra di tempo dove saremo in grado di prepararci bene per la prossima prova… quella di essere con Gesù sulla croce. Non possiamo vedere la Croce Gloriosa senza incontrare la croce con Gesù.”

e ancora

“Ora dovete consacrare la vostra casa o appartamento al Padre Eterno attraverso il Sacro Cuore di Gesù e di Maria se non lo avete ancora fatto. Dobbiamo benedire regolarmente i nostri luoghi, le nostre case, con acqua santa esorcizzata. Durante questa estate, è necessario preparare un approvvigionamento alimentare per un periodo di tre mesi, anche di acqua potabile. Dovrete aver fatto la vostra confessione generale prima dell’autunno. La preghiera del Santo Rosario, di San Michele l’Arcangelo, e quella dei vostri angeli custodi sarà il vostro conforto, la vostra forza, la vostra protezione.”

Crollo Economico, Insurrezioni, Legge Marziale e Terza Guerra Mondiale?

Insieme a una “Purificazione” globale che Padre Michele Rodrigue vede iniziare questo autunno 2020, prevede anche quanto segue:

“… Ci sarà carestia. Gesù me l’ha presentata proprio di recente. Ero nella mia stanza, e quando mi sedetti, preparandomi per andare a dormire, vidi arrivare un cavaliere nero. Ciò significa carestia. Ho sentito, “Avranno soldi, ma non avranno pane”, il che significa che potrete avere i soldi per comprarlo, ma non troverete nulla. Allora tutti i soldi crolleranno, quindi è bene dare via i vostri soldi adesso, perché scompariranno. Ci sarà una grande rivolta. Vedrete la rivoluzione nelle vostre strade. Le persone si combatteranno gli uni gli altri apertamente. Il governo non avrà altra scelta che istituire la legge marziale. Contemporaneamente all’inizio della legge marziale, scoppierà la guerra.

E qui c’è di più sulla “guerra” che fu presumibilmente mostrata a Padre Michele Rodriguez:

“Egli [il diavolo] inizierà una guerra nucleare che sarà globale – la terza guerra mondiale – la sua guerra contro tutta l’umanità. Il diavolo ucciderà un terzo dell’umanità con questa guerra, con le pandemie e l’aborto, proprio come il terzo degli angeli che sono stati cacciati dal cielo e scaraventati all’inferno. A sette missili nucleari sarà permesso di colpire gli Stati Uniti a motivo dei suoi abomini. Molti missili nucleari saranno deviati dalla Mano di Dio perché l’America prega la Coroncina della Divina Misericordia. Ciò mi è stato detto dal Padre Eterno. […] E so che la guerra verrà da due paesi: uno è la Corea e l’altro è l’Iran. Essi si uniranno per affrontare gli Stati Uniti d’America.” – (Padre Michele Rodriguez, 2020 – YouTube, Queen of Peace Media)

“Si combatteranno gli uni contro gli altri per motivi politici”

E altrove afferma:

“I tempi sono urgenti. La Tribolazione arriverà, e avverrà presto. Siamo in un tempo di emergenza. Quando il Padre mi diede la fraternità, mi chiese di costruirla in fretta perché sarebbe stata un rifugio per molti sacerdoti che verranno ad essa. Molto di ciò di cui sarete testimoni sarà orchestrato dal diavolo. Vedrete persone che combattersi gli uni contro altri per motivi politici. La persecuzione dei cristiani, la quale è già iniziata, persona per persona attraverso il ridicolo e l’accusa, verrà da leggi che sono illegali. Non sarete in grado di seguire queste leggi in buona coscienza, quindi la persecuzione ricadrà sotto l’autorità civile.”

L’Avvertimento/Illuminazione delle coscienze in tutto il mondo

Di seguito sono riportate alcune spiegazioni di Padre Michele Rodrigue relative all’Avvertimento:

  • “…Poi verrà l’Avvertimento. L’ho visto. Le stelle, il sole e la luna non brilleranno. Tutto sarà nero. Improvvisamente nei cieli, apparirà un segno di Gesù che illuminerà il cielo e il mondo. Egli sarà sulla Croce, non nella Sua sofferenza, ma nella Sua gloria. Dietro di Lui, in una luce pallida, apparirà a noi il volto del Padre, il Vero Dio. Sarà qualcosa di intenso, ve lo assicuro.
  • Dalle ferite delle mani, dei piedi e dal fianco di Gesù, raggi luminosi di amore e di misericordia cadranno su tutta la Terra, e tutto si fermerà. Se sarete in un aereo, esso si fermerà. Se starete guidando una macchina, non vi preoccupate, essa si fermerà. Se mi chiedete: “Come può essere?” Dirò: “Dio è Dio. Egli è il Padre Onnipotente, Creatore del cielo e della Terra. Se Egli mette Padre Michele là fuori nell’universo, come un granello di polvere, pensate che non possa fermare la materia? Credete che il vostro piccolo aereo lo infastidirà? No. Questo è ciò che Dio mi ha detto; ma ha anche detto cose del genere ad altri, come a Garabandal, in cui credeva San Padre Pio.
  • Tutto sarà fissato nel tempo e la fiamma dello Spirito Santo illuminerà ogni coscienza sulla Terra. I raggi splendenti delle ferite di Gesù trafiggeranno ogni cuore, come lingue di fuoco, e ci vedremo come in uno specchio a noi di fronte. Vedremo la nostra anima, quanto sono preziose al Padre e il male che è dentro ogni persona ci sarà rivelato. Sarà uno dei più grandi segni dati al mondo dalla risurrezione di Gesù Cristo.”

Altrove P. Michele ha dichiarato:

“Dopo l’Avvertimento, nessuno rimasto sulla Terra sarà in grado di dire che Dio non esiste. Quando arriverà l’Avvertimento, tutti riconosceranno il Cristo, e riconosceranno anche il Suo Corpo, e il corpo di Cristo è la Chiesa cattolica.

… Dopo l’illuminazione delle coscienze, all’umanità sarà concesso un dono senza pari: un periodo di pentimento della durata di circa sei settimane e mezzo nel quale il diavolo non avrà il potere di agire. Ciò significa che tutti gli esseri umani avranno il loro totale libero arbitrio di prendere una decisione pro o contro il Signore.

…Quando il diavolo tornerà dopo sei settimane e mezzo, diffonderà un messaggio al mondo attraverso i media, i telefoni cellulari, la TV, et cetera. Il messaggio è questo: un’illusione collettiva è accaduta in questa data. I nostri scienziati hanno analizzato questo e hanno scoperto che si è verificato nello stesso momento in cui una emissione (solar flare) dal sole è stata rilasciata nell’universo. Era così potente che influenzò le menti delle persone sulla Terra, dando a tutti un’illusione collettiva.

Il diavolo ci inganna anche ora attraverso i nuovi sacerdoti del mondo: giornalisti televisivi che vogliono che pensiate quello che essi pensano, così presentano solo le notizie che sono loro opinione. Essi distorcono la verità e voi siete ipnotizzati, manipolati nel credere a loro.”

Un tempo di rifugi

Padre Michele parla anche di un periodo dopo l’Avvertimento/Illuminazione delle coscienze in cui quelli che si pentiranno dei loro peccati e avranno scelto Dio, saranno portati ai “Rifugi”, che sono luoghi speciali in tutto il mondo messi da parte da Dio, e creati da persone che sono state chiamate a costruirli in anticipo, un po’ ‘come Noè e l’Arca per esempio – e noi siamo nei tempi come quello del Grande Diluvio dove, tristemente, gran parte del mondo è corrotto dal peccato.

“…Dopo le sei settimane e mezzo successive all’Avvertimento, quando l’influenza del diavolo ritornerà, vedrete una piccola fiamma davanti a voi, se siete chiamati ad andare in un rifugio. Questo sarà il vostro angelo custode che vi mostrerà questa fiamma. E il vostro angelo custode vi consiglierà e vi guiderà. Davanti ai vostri occhi, vedrete una fiamma che vi guiderà al luogo dove andrete a stare. Seguite questa fiamma d’amore. Essa vi condurrà ad un rifugio da parte del Padre.

Se la vostra casa è un rifugio, il Padre vi guiderà ad esso con questa fiamma attraverso la vostra casa. Se dovete trasferirvi in un altro luogo, essa vi guiderà lungo la strada che conduce alla dimora. Se il vostro rifugio sarà di tipo permanente, o temporaneo prima di passare a uno più grande, sarà il Padre a decidere. Il Padre mi ha detto che un rifugio permanente avrà un pozzo. Questo è importante. Questo sarà il segno che si tratta di un rifugio permanente.

Tutti i rifugi saranno collegati tra di essi. Delle persone in ogni rifugio saranno scelte come messaggeri. Esse saranno dichiarate in ogni rifugio con questo dono. Saranno prese dallo Spirito Santo per andare ad aiutare, a connettersi con altri rifugi in modo che le persone sappiano cosa stia succedendo ovunque. Se sarete nel bisogno, i messaggeri sapranno cosa fare. Saranno come Filippo negli Atti degli Apostoli. Vi ricordate nella Bibbia quando Filippo, l’apostolo, andò all’eunuco e lo battezzò, e subito dopo, lo Spirito Santo portò via Filippo e lo mise in un altro luogo? Sarà esattamente lo stesso. Quindi non avremo bisogno di telefoni, niente del genere. La comunicazione avverrà alla maniera dello Spirito Santo.

Il Padre mi ha detto che quando le persone entreranno in un rifugio, molte di esse saranno guarite da gravi malattie per non essere di peso agli altri. Soffrirete ancora di normali dolori perché siete umani e non in Cielo ancora, solo in un rifugio. Tutti saranno lì volontariamente, sapendo che la benedizione del Signore è su di essi.

Per tre mesi e mezzo, sarete nel vostro rifugio o nella vostra casa consacrata come rifugio, ma non sarete tristi di non uscire. Sarete felici di essere lì a causa di ciò che vedrete accadere fuori…”

Source: Mystics of the Church


LA RISPOSTA NEGATIVA  DEL VESCOVO LOCALE

Per quanto riguarda p. Michel Rodrigue, un profeta è giudicato dalle sue profezie. Il tempo dirà se sono autentici o no ricordando anche che, la sua presunta nomina ad esorcista, non trova alcun fondamento, specialmente dopo aver messo il suo Vescovo davanti al fatto compiuto, difficile abbia mantenuto tale nomina semmai l’avesse ricevuta. Nel frattempo faremmo bene a tenere presente la direttiva in 1Tessalonicesi 5,20-21: “Non disprezzare le profezie, ma prova tutto e mantieni fermi ciò che è buono” (che significa: ciò che è vero).

Vediamo ora la Lettera del Vescovo di Padre Michel che disapprova:

Da catholic.com
ecco la risposta di Mons. Gilles Lemay alla tua richiesta relativa a Padre Michel Rodrigue:

La pace sia con te,
ti ringrazio per la tua e-mail che richiede alcune informazioni sull’insegnamento e la posizione di Padre Michel Rodrigue, un sacerdote incardinato nella diocesi di Hearst-Moosonee, nell’Ontario, e lavora in questa diocesi di Amos, in Québec, da alcuni anni. È il fondatore della Fraternité Saint-Benoît-Joseph-Labre, un’associazione laicale di fedeli che non è un istituto religioso.

Come probabilmente hai fatto anche tu, ho letto sul sito web countdowntothekingdom sito del Regno di padre Michel e anche nel libro di Christine Watkins, The Warning “Testimonianze e profezie sull’Illuminazione della coscienza” (Nota 84, p. 278 e p. 280), che: “Michel Rodrigue riceve il pieno sostegno del suo vescovo e tutte le sue locuzioni e visioni vengono sottoposte all’approvazione del suo ordinario locale”.

Questa citazione è stata rimossa in questi giorni dal sito web dopo una richiesta che ho inviato a don Michel. Non viene fatta menzione del motivo della rimozione, vale a dire: perché non era vero. Tuttavia, la citazione rimane nel libro sopra menzionato, perchè oramai stampato.

Devo dirti con dispiacere che, padre Michel non mi ha mai presentato nessuna delle sue locuzioni e visioni per un discernimento o approvazione. Di conseguenza, non avrei mai potuto sostenere il contenuto dei suoi discorsi che non sono stati presentati nella mia diocesi né altrove nella Provincia del Québec per ora, ma principalmente negli Stati Uniti. Inoltre, ho appreso del suo insegnamento durante la lettura di alcuni rapporti sul sito Web sopra menzionato. Non l’ho fatto e non approvo il suo insegnamento riguardo alle sue posizioni e visioni. Di conseguenza, non è vero che “riceve il pieno sostegno del suo vescovo” come era scritto nel sito web Countdown sul sito del Regno e come è rimasto scritto nel libro citato.

Ti ringrazio per la tua richiesta Se desideri ulteriori informazioni, sarò lieto di risponderti il ​​più possibile.

Veramente tuo in Cristo,

  • Gilles Lemay,
    Vescovo di Amos, Quebec,

Raymond Martel, prêtre
Vicaire général au diocèse d’Amos
[450, Rue Principale Nord]
[Amos, Qc] – (Canada) J9T 2M1
Tél. [819-732-6515 Poste 206]


 

VIDEO COLLEGATI: