Pubblicato in: oracolo

“O Roma, piango su di te come su Gerusalemme…”

«”Guarda le anime, guarda l’Italia e i mali di tanti altri regni, guarda che non si corre ai ripari, la fede finisce, guarda lo stesso clero e i religiosi che più degli altri attirano il castigo sopra la terra, guarda come sono iniqui e mi trattano peggio delle più vili cose della terra, ma impareranno dai castighi perché la mia mano li castigherà“. Allora vidi non so quante religioni distrutte. (..) Non vidi niente di consolante. Quando e come ciò avverrà non Io so. Io risposi al Signore:

“Che volete che si faccia?”.

O Roma, piango su di te come su Gerusalemme. Figlia e sposa mia, benché ingrata, tu amami. Dovunque sono perseguitato. Se fossi amato in parte mi placherei. I vescovi, amando la loro pace sono l’impedimento nascosto; io non sono in pace con essi“».

  • Vedo il Signore mentre flagella il mondo e lo castiga in una maniera orribile tanto che pochi uomini e donne resteranno.
  • I monaci dovranno lasciare i loro monasteri e le suore saranno cacciate dai loro conventi, specialmente in Italia… La Santa Chiesa sarà perseguitata… A meno che le persone con le loro preghiere non ottengano il perdono, verrà il tempo che vedranno la spada e la morte, e Roma sarà senza un pastore”.

 (Ven. Madre Agnese Steiner)

Continua a leggere ““O Roma, piango su di te come su Gerusalemme…””

Pubblicato in: oracolo

Il prodigio della Vergine che appare e scompare ad Alta Gracia

Dunque…. può sembrare incredibile, ma è una realtà. Assomiglia ad un ologramma, ma primi attenti studi hanno escluso la truffa. Non è un illusione frutto della suggestione di alcuni pellegrini. Tutti coloro che frequentano la cappella, credenti o no, vedono la sagoma e possono fotografarla e registrarla, come nel video che vi proponiamo. Testimonianze reali di ciò che si può osservare ad occhio nudo.

Continua a leggere “Il prodigio della Vergine che appare e scompare ad Alta Gracia”

Pubblicato in: oracolo

Anche da Civitavecchia gli Appelli della Vergine Maria restano inascoltati

“Caro figlio, vi sto dando una dolorosa notizia. Satana si sta impadronendo di tutta l’umanità, e ora sta cercando di distruggere la Chiesa di Dio tramite molti sacerdoti. Non permettetelo! Aiutate il Santo Padre!
Satana sa che il suo tempo sta per finire, perché mio Figlio Gesù sta per intervenire.
Vi prego aiutatemi non fate intervenire mio figlio Gesù, perché io, vostra Madre, voglio salvare tantissime anime e portarle da mio figlio e non lasciarle a Satana. Pregate perché Dio nostro Padre mi conceda ancora del tempo, perché questo è l’ultimo periodo concessomi da Dio. Il mio mantello ora è aperto a tutti voi tutto pieno di grazie, per mettervi tutti vicino al mio Cuore Immacolato. (Esso) si sta per chiudere, poi il mio figlio Gesù sferrerà la sua giustizia divina.
Incombe sul Santo Padre (Giovanni Paolo II – Nota nostra), mio figlio, un pericolo, un attacco feroce di Satana, poiché lui, vero e santo mio figlio, sta aprendo le porte dei cuori della vera Chiesa di Dio e Satana non vuole […]”. (Apparizione della Madonna, 30 luglio 1995, pag. 72)

Continua a leggere “Anche da Civitavecchia gli Appelli della Vergine Maria restano inascoltati”